Creare Articoli di successo sul tuo blog-3

Come sappiamo Google stabilisce le posizioni nei suoi risultati anche a seconda della velocità del tuo sito, è per questo che la velocità di risposta è importante

La velocità di un sito web è un fattore chiave per gli utenti, infatti è stato dimostrato che quando un sito è lento gli utenti tendono ad andarsene, e non serve molto, basta che il sito ci metta più di 3 secondi a caricare la pagina.

Google che ci tiene alle persone che abitano il web ha profuso vari sforzi per migliorare la velocità del web e di conseguenza l’esperienza utente.

a partire dal 2010, Google ha introdotto un nuovo segnale nei suoi algoritmi di posizionamento dei risultati di ricerca: la velocità del sito. Ovvero, quanto più rapidamente un sito risponde alle richieste Web, quanto più sale di posizionamento.

Per aiutare i webmaster nel creare siti veloci Google ha fornito una lista di strumenti che ti aiutano a capire quali parti del tuo sito sono più lente, così da aiutarti ad ottimizzare al meglio la tua pagina.

Il principale è Page Speed un servizio gratuito che valuta le prestazioni delle pagine web e dà suggerimenti per il migliorarle.

Google inoltre precisa che sebbene la velocità sia un segnale importante, il fattore principe per il posizionamento è ancora la qualità dei contenuti e le loro visite. Ma detto ciò, pagine molto grandi che sono sempre in battaglia per i primi posti tengono in considerazione anche la velocità quando si cerca di arrivare primi nella pagina dei risultati di Google.

Se vuoi saperne di più su questo argomento puoi leggere il comunicato ufficiale di Google Using site speed in web search ranking.

Grazie per aver letto questo articolo, se hai commenti o suggerimenti per migliorare questa guida scrivicelo qui sotto nei commenti, non dimenticare di mandarci un tuo messaggio dalla box in fondo alla pagina