Come trattare la pelle grassa?

Detersione. Se risulta evidente che una pelle grassa necessita di una pulizia accurata non sempre è chiaro che la detersione deve essere fatta con prodotti delicati in modo da non aggredire o irritare la pelle. I risultati potrebbero essere assolutamente controproducenti.

Batteri. Se la pelle tende all’acne, la cosa più giusta da fare è utilizzare detergenti dotati di attività battericida.

Dilatazione dei pori 

(e chiusura). Una volta a settimana si consiglia di effettuare una pulizia del viso. Sarà necessario dilatare i pori sfruttando l’azione del vapore  e poi applicare un prodottoesfoliante a base di acido glicolico o di acido salicilico. Al termine è possibile sfruttare l’azione naturale dell’acqua fredda per richiudere i pori o di un tonico delicato.

Rimedi naturali

 Migliorare l’aspetto di una pelle grassa con lozioni a base di oli essenziali è possibile. Le più adatte a questo scopo sono quelle realizzate con le essenze di salvia, lavanda, rosmarino, eucalipto, bergamotto, tea tree e menta. Tutti questi ingredienti hanno infatti spiccate proprietà disinfettanti ed astringenti.

La maschera d’argilla risulta sempre efficace per la sua azione dermopurificante e sebonormalizzante.

Alimentazione: una dieta squilibrata può aggravare il disturbo della pelle grassa. Il consiglio è quello di limitare il consumo di grassi animali, alcol e zuccheri raffinati. Incrementare invece i piatti a base di pesce e carne bianca, di cereali integrali, di frutta e verdura fresca.

Sole e pelle grassa: il sole, con i suoi raggi UV, è uno dei peggiori nemici della pelle grassa. L’esposizione prolungata e ripetuta al sole (o alle lampade artificiali) peggiora visibilmente l’aspetto di questo tipo di pelle. E’ quindi estremamente importante proteggere la pelle dal sole utilizzando solari non occludenti, poco untuosi con un fattore di protezione molto elevato.

Maschere fai da te per una pelle luminosa

Per preparare una maschera in casa adatta a contrastare la pelle grassa. E’ sufficiente frullare un cetriolo con un po’ di yogurt bianco per ottenere un prodotto completamente naturale, rinfrescante e purificante. Puoi potenziare l’effetto purificante della maschera aggiungendo uncucchiaio di argilla bianca al composto.
Se desideri invece preparare un prodotto esfoliante, come sostituto dell’argilla si può miscelare al centrifugato di cetriolo e yogurt un cucchiaio di muesli o di farina d’avena, dall’azione dolcemente abrasiva.

L’aceto di vino bianco, con il suo potere purificante, astringente e tonificante può essere applicato direttamente sulla pelle. Se all’aceto aggiungiamo farina e miele realizziamo una maschera di bellezza indicata per ridurre gli inestetismi della pelle grassa.

Tra i frutti amici della pelle la mela risulta tra quelli più indicati per il trattamento della pelle grassa. Ecco come preparare una maschera di bellezza: prendere mezza mela, ¾ cucchiaino di chicchi di avena cotti e 1 cucchiaino di succo di limone. Frullate gli ingredienti e stendere il composto sul viso facendo agire per 15 minuti. Risciacquare con acqua fredda.

Condividi su Pinterest 

Condividendo questo articolo su pinterest ci aiuti tantissimo a crescere, e te ne saremo sempre grati.

Seguimi su instagram

Puoi trovare il mio profilo cliccando qui